La prima giornata di Serie A si avvicina, così come la data delle vostre aste del fantacalcio. La redazione di OmniaFootball ha allora deciso di analizzare tutte le 20 squadre e provare a scoprire per voi chi potrebbe essere le prossima sorpresa o il prossimo flop.

Atalanta:

L’Atalanta per la prima volta nella sua storia giocherà la Champions League ed è logico pensare che la Dea voglia fare bella figura nell’Europa delle grandi, per questo in campionato mister Gasperini potrebbe effettuare molto turnover, un rischio in chiave fantacalcio.

-Certezza: Papu Gomez, il capitano della squadra Bergamasca non ha sbagliato nessuna stagione da quando veste la maglia dell’Atalanta, quest’anno  è listato come centrocampista e sarà sicuramente uno dei top nel suo ruolo.

-Scommessa: Luis Muriel l’anno scorso a Firenze nelle prime partite aveva fatto vedere tutto il suo talento per poi perdersi nelle partite finali, insieme a tutta la viola. La cura Gasperini, che la passata stagione ha generato una macchina da goal come Duvan Zapata, quest’anno potrebbe far consacrare definitivamente Luis Muriel.

-Flop: Andrea Masiello il difensore italiano l’anno scorso ha vissuto un anno da incubo in chiave fantacalcio, con l’arrivo di Skrtel potrebbe perdere definitivamente il posto da titolare.

Bologna:

Nonostante la cessione di Pulgar alla Fiorentina la squadra bolognese ha comprato molti giocatori interessanti e potrebbe essere una delle sorprese di questo campionato.

-Certezza: Rodrigo Palacio. All’ennesima stagione in Serie A l’attaccante argentino può regalare ancora molte soddisfazioni ai suoi fantallenatori.

 -Scommessa: Stefano Denswil. Il profilo del centrale olandese è stato già analizzato dalla redazione di Omnia Football, per leggere la sua scheda vi rimandiamo qui.

-Flop: Blerim Dzemaili. Già l’anno scorso il centrocampista svizzero non aveva brillato come nelle stagioni precedenti. Inoltre è spesso soggetto ad infortuni, potreste quindi rischiare di spendere troppo fidandovi del passato per un giocatore che non promette più tanti bonus.

Brescia: 

La neopromossa in Serie A punta alla salvezza con una buona rosa costruita intorno al talento di Mario Balotelli.

-Certezza: Sandro Tonali. Il regista della squadra allenata da mister Corini dovrebbe giocare tutte le 38 partite di campionato regalando anche qualche assist.

-Scommessa: Nikolas Spalek è il trequartista titolare dietro le due punte, alle quali regala spesso molti assist. A pochi crediti potrebbe rivelarsi un buon terzo slot nelle leghe numerose.

-Flop: Daniele Gastaldello. Nonostante la sua esperienza in Serie A il centrale di difesa parte dietro nelle gerarchie di mister Corini il suo acquisto è quindi sconsigliato.

Cagliari: 

Dopo la buona stagione dell’anno scorso la squadra sarda ha acquistato giocatori che permettono di sognare in grande ai tifosi. E noi fantallenatori con loro.

-Certezza: Leonardo Pavoletti. Viene da due stagioni molto positive, sarà il finalizzatore di una squadra che può puntare in alto. In alto come sa arrivare lui quando stacca di testa. Molto probabilmente sarà un altro anno PA-VO-LO-SO.

-Scommessa: Marko Rog. Nel centrocampo delle stelle di Nandez e Nainggolan il centrocampista croato avrà compiti molto offensivi. Che possa ripetere quelle ottime prestazioni che l’avevano messo in luce agli ultimi Europei?

-Flop: Valter Birsa il trequartista sloveno viene da due anni decisamente negativi, quest’anno la concorrenza sarà veramente tanta. Dopo tanti anni forse meglio non puntare su Valter Birsa.

Fiorentina:

 i Viola hanno concluso la scorsa stagione in maniera molto negativa, rischiando quasi la retrocessione. Ad inizio estate c’è stato il cambio di proprietà, la quale ha acquistato vari giocatori dai quali cercherà di ripartire.

-Certezza: Federico Chiesa. Il giovane esterno italiano ha vissuto un’estate turbolenta tra l’europeo, in cui si è messo in mostra, e le continue voci di un suo trasferimento alla Juventus. Nonostante ciò questo dovrebbe essere l’anno della definitiva consacrazione per il figlio d’arte, affidargli le chiavi del nostro fanta centrocampo è ancora la scelta giusta.

-Scommessa: Dusan Vlahovic. Nel precampionato si sono messi in mostra molti giovani nella Fiorentina, tra cui anche Sottil e Ranieri, ma Vlahovic ha conquistato la scena con la sua doppietta in coppa Italia. Non sarà subito titolare ma verso novembre potrebbe conquistare una maglia negli 11 iniziali e segnare molti gol.

-Flop: Milan Badelj. L’anno scorso pochissime presenze con la Lazio, inoltre nel ruolo di mediano la Fiorentina ha acquistato anche Pulgar. Il centrocampista croato non promette mai tanti bonus quindi meglio guardare altrove.

Genoa: 

Il grifone guidato da Andreazzoli promette un gioco interessante anche grazie ai nuovi acquisti PinamontiSchone, su tutti.

-Certezza: Domenico Criscito. Il capitano rossoblu giocherà come terzo di sinistra nei tre dietro e si contenderà i rigori con Schone. L’anno scorso ha saltato pochissimi minuti sarà sicuramente un buon secondo slot.

-Scommessa: Paolo Ghiglione. Esterno di destra nei cinque di centrocampo, ma listato come difensore,dovrebbe rubare il posto da titolare a Rómulo, in preseason ha segnato anche un goal.

-Flop: Rómulo. L’esterno Italo-brasiliano non ha il posto assicurato e sono lontani i bonus che aveva portato l’anno in cui vestiva la maglia dell’Hellas Verona.

Hellas Verona: 

Sarà una stagione difficile per l’Hellas, che proverà di tutto per restare in Seria A.

-Certezza: Darko Lazovic. Arrivato dal Genoa sarà il titolare sulla fascia di sinistra, all’occorrenza può giocare anche a destra. Rapido e con una buona tecnica può portare dei bonus.

-Scommessa: Valerio Verre. Dovrebbe essere il trequartista titolare, l’anno scorso si è messo in mostra segando 12 gol in Serie B, tantissimi per un centrocampista.

-Flop: Giampaolo Pazzini. non riesce a segnare come faceva un tempo e ha perso il posto da titolare, il nostro consiglio è di non prenderlo.

Foto LaPresse

Inter:

L’Inter ha cambiato allenatore affidando la panchina ad Antonio Conte ed ha portato a Milano sponda nerazzurra vari campioni, presentandosi così come una delle pretendenti alla vittoria finale.

-Certezza: Samir Handanovic. Il portiere nerazzurro in questi anni è stato sempre uno dei migliori nel suo ruolo. Quest’anno, grazie agli schemi difensivi di Antonio Conte, potrebbe subire ancora meno gol.

-Scommessa: Stefano Sensi. Già affermato in Serie A, ma per la prima volta in una big, è dotato di un ottimo tiro da fuori. Potrebbe rivelarsi un ottimo acquisto a cifre moderate.

-Flop: Valentino Lazaro. Collocare Lazaro in questa categoria non vuol dire che secondo noi il giovane austriaco non sia adatto alla Serie A. Lo inseriamo qui poiché ricopre un ruolo complicato e di fondamentale importanza per il gioco di Antonio Conte e, a causa di un infortunio, ha saltato tutta la preseason, dovendo quindi lavorare molto prima di entrare nei nuovi schemi. Inoltre da sempre Antonio Conte apprezza Candreva, con cui l’austriaco si giocherà il posto.

Juventus: 

La vecchia signora allenata da Maurizio Sarri proverà a difendere il titolo.

-Certezza: Cristiano Ronaldo. La certezza, il centroavanti portoghese non ha bisogno di descrizioni. Prenderlo vuol dire puntare al titolo nella vostra Lega, se riuscirete a construirgli una buona squadra intorno.

-Scommessa: Merih Demiral. I giocatori della Juventus andranno via a prezzi alti, per questo è difficile individuare una possibile sorpresa. Demiral l’anno scorso a Sassuolo aveva giocato bene segnando anche, non giocherà sempre ma quando sarà in campo potrà regalare qualche soddisfazione inaspettata.

-Flop: Mattia De Sciglio. Maurizio Sarri non effettuerà il turnover che effettuava Massimiliano Allegri e il terzino italiano parte dietro nelle gerarchie. Da prendere soltanto come vice di uno dei due terzini titolari.

Lazio: 

La squadra bianoceleste ha trovato il suo mondo negli schemi di Simone Inzaghi, ed è in cerca della stagione dell’exploitdopo dopo la vittoria in coppa Italia.

-Certezza: Joaquin Correa. Una stagione da incorniciare quella passata per il giovane argentino. Quest’anno sarà listato come attaccante ma non sarà un problema per lui, pronto a fare la differenza per la squadra biancoceleste.

-Scommessa: Denis Vavro. Il nuovo acquisto targato Tare sarà titolare nei tre di difesa e attenzione perché ha il vizio del gol nonostante il ruolo.

-Flop: Adam Marusic. Una stagione da dimenticare l’ultima per l’esterno montenegrino, e la prossima potrebbe essere ancora peggio dato l’acquisto di Manuel Lazzari, il quale sarà titolare sulla fascia di destra.

Lecce:

La squadra pugliese lotterà con i denti per restare in Serie A, e il bel gioco proposto da mister Liverani potrebbe regalare qualche bonus.

-Certezza: Andrea Rispoli. Il terzino destro ha già esperienza in Serie A e per essere un difensore ha un piede caldo in zona bonus.

-Scommessa: Jacopo Petriccione. Mezzala di inserimento nel gioco di Liverani, potrebbe regalare qualche bonus ed avere un prezzo contenuto.

-Flop: Gabriel. Il Lecce subirà molti goal: puntare sul portiere brasiliano non è una scelta per deboli di cuore.

Milan: 

Riuscirà finalmente la squadra allenata da Giampaolo a tornare nelle posizioni che merita? Il mancato accesso in Europa League permetterà di concentrare le forze soltanto sul campionato.

-Certezza: Suso. Torna ad essere listato come centrocampista per ciò che riguarda il fantacalcio e sarà il trequartista titolare. Un giocatore forte e capace di fare la differenza, che altro dire? Offriamo e proviamo a prenderlo.

-Scommessa: Rafael Leão. Il giovane talento portoghese è stato già analizzato dalla nostra redazione, potrete trovare ciò che abbiamo scritto qui.

-Flop: Mateo Musacchio. Il centrale argentino parte titolare sulla carta ma potrebbe perdere il posto dopo il rientro di Caldara.

Napoli:

 La squadra partenopea vuole migliorare il secondo posto dello scorso anno come dimostrano gli acquisti di ManolasLozano.

-Certezza: Kalidou Koulibaly. È ormai il top player nel suo ruolo, uno dei difensori più forti in circolazione. Con l’arrivo di Manolas può solo che fare meglio.

-Scommessa: Giovanni Di Lorenzo. L’anno scorso ad Empoli una stagione da urlo, vorrà confermarsi a Napoli e la vostra squadra del fantacalcio non può che beneficiarne.

-Flop: Mario Rui. Non è titolare, anche se il turnover di Ancelotti potrebbe regalargli qualche partita, ma in chiave fantacalcio non convince.

Parma: 

Aveva incantato nella prima metà di stagione l’anno scorso, vorrà riprendere da lì.

-Certezza: Roberto Inglese. Bobby English sa come far gol, anche quest’anno può essere un perfetto terzo slot e forse anche qualcosa in più.

-Scommessa: Dejan Kulusevski. Il giovane centrocampista offensivo proveniente dall’Atalanta non parte come titolare, ma si ritaglierà il suo spazio visto il suo talento.

-Flop: Juraj Kucka. troppi cartellini e tanta concorrenza in mezzo al campo, non una primissima scelta per le vostre squadre per i prezzi a cui potrebbe andare.

Roma: 

La squadra capitolina deve migliorare la posizione ottenuta la scorsa stagione, il mister Fonseca proverà ad ottenere la qualificazione alla Champions attraverso un bel gioco.

-Certezza: Edin Dzeko. Una stagione da dimenticare quella passata e un’estate che l’ha visto vicinissimo all’Inter. Ma lui ha rinnovato ed è pronto a far sognare di nuovo i tifosi giallorossi.

-Scommessa: Cengiz Under. Una scommessa che tanto scommessa non è. Listato centrocampista potrebbe invertire la rotta dello scorso anno ed essere il miglior giocatore del reparto. Fonseca chiede molti gol agli esterni.

-Flop: Patrik Schick. Mai esploso definitivamente e con il piede in partenza, in questo momento sconsigliato anche come vice Dzeko.

Sampdoria: 

la squadra allenata da Di Francesco proporrà un calcio molto offensivo. Una notizia positiva per il nostro fantacalcio.

-Certezza: Fabio Quagliarella. Ogni anno si pensa che possa essere l’ultimo in cui ci regala così tanti goal, ma il capocannoniere della passata stagione non vuole smettere. Prenderlo è ancora la scelta giusta.

-Scommessa: Gonzalo Maroni. Il numero 10 dell’Argentina U21 ha già segnato al suo esordio in coppa Italia, pochi secondi dopo il suo ingresso. non è titolatissimo, ma può regalare delle soddisfazioni.

-Flop: Albin Ekdal centrocampista difensivo che porta pochi bonus, meglio puntare su altri giocatori.

Sassuolo: 

il primo obbiettivo è conquistare la salvezza per la squadra neroverde, ma il calcio propositivo e offensivo di De Zerbi porterà molti bonus.

-Certezza: Francesco Caputo. Al primo anno di Serie A ha mantenuto le aspettative che c’erano su di lui, ora è pronto per fare meglio.

-Scommessa: Junior Traorè. Il giovane ex Empoli ha fatto vedere cose molto interessanti nel finale di stagione, si ripeterà anche nel Sassuolo?

-Flop: Francesco Magnanelli. Il capitano neroverde non è sicuro del posto da titolare e non promette bonus, non puntateci.

Spal:

 La squadra di Semplici, nonostante le cessioni di LazzariAntenucci, proverà a conquistare nuovamente la salvezza.

-Certezza: Andrea Petagna. L’anno scorso ha segnato 16 gol, quest’anno sarà  la punta di diamante della squadra di Semplici è ovvio aspettarsi ottime cose da lui.

-Scommessa: Gabriele Moncini. Il giovane attaccante si è messo in mostra nel Cittadella in Serie B; dovrebbe essere lui ad affiancare Petagna.

-Flop: Felipe. Il centrale difensivo brasiliano non promette tanta sicurezza dietro e rischia molti malus, meglio puntare su altri difensori.

Torino: 

I granata cercano conferme dopo la splendida stagione dello scorso anno che li ha portati ai preliminari di EuropaLeague.

-Certezza: Salvatore Sirigu. Il portiere sardo è stato uno dei migliori nel suo ruolo l’anno scorso, quest’anno può e deve ripetersi.

-Scommessa: Lyanco. Il difensore brasiliano è titolare nei tre centrali e potrebbe segnare anche qualche gol su palla inattiva.

-Flop: Soualiho Meité. Era partito titolare l’anno scorso segnando anche contro l’Inter, ma durante la stagione ha perso il posto e al momento per Mazzarri è soltanto un cambio.

Foto LaPresse

Udinese: 

I friuliani si affidano al fantasista argentino DePaul per restare in SerieA.

-Certezza: Stryger Larsen. Listato come difensore ma solitamente gioca come esterno di centrocampo, l’anno scorso ha saltato pochissimi minuti,una garanzia per le nostre difese.

-Scommessa: Rolando Mandragora. Il giovane centrocampista italiano dotato di un buon tiro da fuori è titolare fisso nell’Udinese.

-Flop: Juan Musso. La difesa friulana non è solidissima e in particolar modo può prendere molti gol in trasferta, da prendere solo come terzo slot.